Facebook scuola materna San Giovanni

L'organizzazione

ACCOGLIENZA E INSERIMENTO

  • I genitori dei nuovi iscritti vengono convocati per un primo incontro con l’educatrice di riferimento e la coordinatrice nel mese di maggio. Di questo incontro viene data tempestiva comunicazione alle famiglie. Al termine dell’incontro, ai genitori viene consegnato un libretto personale, da completare durante le vacanze, con varie foto. Il libretto, riportato il primo giorno di scuola, diventa per il bambino un mezzo per rispondere al bisogno di rassicurazione sulla presenza simbolica ma affettivamente importante, della sua famiglia.
  • E’ previsto nel mese di Maggio un PRE – INSERIMENTO: i bimbi, accompagnati dai genitori, trascorrono una mattinata o un pomeriggio nelle sezioni a contatto con un gruppo di bambini già frequentanti. Le insegnanti organizzano attività per favorire un approccio favorevole con la realtà scolastica in modo da creare un’aspettativa positiva che accompagni il bambino e i genitori sino al vero e proprio inserimento.
  • L’INSERIMENTO vero e proprio è un momento delicato della vita del bambino, che deve imparare a conoscere persone nuove ed ambienti diversi. Per dedicare un’ attenzione del tutto particolare, l’inserimento è organizzato a piccoli gruppi ed è graduale. Ogni gruppo ha la sua data di inizio frequenza ed i suoi tempi che vengono comunicati ai genitori durante i colloqui conoscitivi di fine agosto/inizio settembre. La gradualità dell’inserimento ed il ritmico ritornare del genitore, dopo un periodo di lontananza, aiutano il bimbo a superare l’ansia iniziale permettendogli di raccogliere le proprie energie per interessarsi a ciò che gli sta attorno.

ALUNNI E SEZIONI

La nostra scuola materna accoglie i bambini e le bambine da tre a sei anni, suddivisi in due sezioni eterogenee per età, quella dei LUPETTI e quella degli ORSETTI, con un’insegnante referente di sezione. Gli angoli della sezione vengono predisposti all’inizio dell’anno scolastico, dando la possibilità alle insegnanti di modificarli in itinere, in base alle esigenze, curiosità e interessi degli alunni. I bambini, durante i momenti di routine, rimangono divisi nelle due sezioni; nei momenti dedicati alle attività si dividono in gruppi (piccoli, mezzani e grandi), con l'insegnante referente. I piccoli, nel pomeriggio, vanno nell'aula dei tigrotti per il riposino pomeridiano. Nella nostra scuola, inoltre, vengono accolti i bambini anticipatari (che non hanno ancora compiuto i tre anni), seguendo le prescrizioni ministeriali in atto.

VALUTAZIONE

L’osservazione attenta dei bambini costituisce un primo strumento di valutazione e di verifica in itinere. Altri strumenti aiutano l’educatrice a delineare un quadro delle competenze sviluppate dal bambino durante il percorso alla scuola dell’infanzia:
  • confronto e scambio con le altre educatrici
  • pacchetto di segni e disegni (gruppo grandi)
  • SCHOOL READNESS (Erickson): prove per l’individuazione delle abilità di base nel passaggio dalla scuola materna alla scuola elementare (per i mezzani e i grandi)
  • prove I.R.R.S.A.E. (gruppo grandi)
  • confronto e scambio con le esperte esterne (psicomotricista e psicoterapeuta)

AUTOVALUTAZIONE

La nostra scuola materna, pur non avendo aderito al progetto di Autovalutazione proposto dalla Fism nel 2012, utilizza il questionario proposto per valutare alcuni aspetti della realtà scolastica. Inoltre a partire dall’anno scolastico 2014-2015 si è pensato di proporre a fine anno un questionario, rivolto a tutti i genitori, per valutare la loro percezione dei servizi proposti e i relativi suggerimenti per migliorarli. Dai questionari è emerso che uno degli aspetti da migliorare è l’esplicazione delle attività quotidiane che i bambini svolgono; pur facendo la presentazione del progetto educativo-didattico ad inizio anno con le varie unità didattiche e gli obiettivi e pur esponendo in bacheca, periodo per periodo, gli eventi, le attività principali e gli obiettivi alcuni genitori vorrebbero essere maggiormente informati sulle attività quotidiane poiché non tutti i giorni vengono esposti i lavori svolti dai bambini. Un altro punto sul quale il collegio docenti ha deciso di lavorare è la maggior collaborazione con gli enti e le associazioni locali che, pur essendo già presente, sarebbe opportuno ampliare affinchè diventino una vera e propria risorsa.

RAPPORTO CON LE FAMIGLIE

Questo è uno dei punti di forza della nostra scuola e si attua attraverso:
  • colloqui individuali: nel corso dell’anno i genitori e le educatrici possono richiedere colloqui individuali. E’ importante avere tra adulti l’opportunità di parlare con calma dei propri bambini e delle loro difficoltà, se esistono. Ad inizio anno (nel caso si tratti di una prima iscrizione) si fanno colloqui iniziali per conoscere meglio il bambino, la sua realtà, i suoi interessi, abitudini e rituali, bisogni per predisporre al meglio il suo ingresso alla scuola materna. A gennaio/febbraio vengono fissati dei brevi colloqui facoltativi, per far il punto della situazione e discutere sui primi mesi di frequenza del bambino a scuola. A fine anno vengono fissati colloqui individuali con tutti i genitori per uno scambio/confronto del percorso dei bambini alla scuola materna
  • sono possibili, se lo si desidera, dei colloqui con la coordinatrice
  • assemblee generali e assemblea di inizio anno, tenuta dalla Presidente, per illustrare il bilancio consuntivo e preventivo dell’anno scolastico
  • riunioni di sezione: sono previsti due incontri, di cui uno di presentazione e uno di verifica del progetto educativo – didattico
  • avvisi e comunicazioni, inviati alle famiglie tramite e-mail
  • partecipazione attiva all’organizzazione delle feste durante l’anno
  • open day ( a dicembre e gennaio) e giornata di iscrizione per i bambini nuovi: nel periodo in cui riceviamo le nuove iscrizioni, diamo la possibilità ai genitori di poter vedere la scuola. Anche i bambini sono invitati a visitare la scuola, a scoprire gli spazi-gioco e ad incontrare le educatrici.
Scuola materna San Giovanni a Verderio, nelle vicinanze di Merate, Calco, Brivio, Airuno, San Zeno, Milano, Agrate Brianza, Lentate sul Seveso, Aicurzio, Lesmo, Albiate, Limbiate, Arcore, Lissone, Barlassina, Macherio, Bellusco, Meda, Bernareggio, Mezzago, Besana in Brianza, Misinto, Biassono, Bovisio Masciago, Muggiò, Briosco, Nova Milanese, Brugherio, Ornago, Burago di Molgora, Renate, Busnago, Roncello, Camparada, Verderio (Ex Inferiore), Caponago, Seregno, Carate Brianza, Seveso, Carnate, Sovico, Cavenago di Brianza, Sulbiate, Ceriano Laghetto, Triuggio, Cesano Maderno, Usmate Velate, Cogliate, Varedo, Concorezzo, Vedano al Lambro, Cornate d'Adda, Veduggio con Colzano, Correzzana, Verano Brianza, Desio, Villasanta, Giussano, Lazzate, Vimercate. Asilo a Verderio